Vinoforum e Lazio in Movimento grazie alla Guida Vinibuoni D’Italia

Quest’anno, contro ogni aspettativa, ma con nostra grande gioia la manifestazione “ Vinoforum” si è svolta regolarmente dall’11 al 20 settembre nonostante le difficoltà che questo momento particolare presenta e per la prima volta la guida “Vini buoni D’Italia” vi ha partecipato con lo stand Enoteca Italia. A conclusione dell’evento mi sento di fare alcune considerazioni positive in merito. E’ stata una bellissima esperienza, nella quale, grazie a Vinibuoni D’Italia, sono stata coinvolta in prima persona e ho avuto la possibilità di presentare e confrontare due diverse realtà vitivinicole: quella del Lazio e quella del Friuli. E’ stata una scommessa interessante che ha creato diversi spunti di riflessione per tutti. I vini, tutti di alto livello, hanno raccontato le due regioni mettendo in evidenza affinità e differenze e la appassionata partecipazione dei produttori ai nostri laboratori, ha reso il confronto ancora più stimolante. Penso che la partecipazione a questa manifestazione di una pubblicazione come la guida Vinibuoni D’Italia che ha dato la possibilità, al pubblico di assaggiare, senza limitazione alcuna, oltre 300 vini fermi e 250 bollicine, sia unica e abbia contribuito a imprimere al Vinoforum uno spessore diverso: non essere più solo una mostra-mercato ma un evento dove la cultura del vino possa espandersi e approfondirsi presso gli utenti finali tramite la conoscenza, la scoperta , l’incontro non solo del prodotto in sé ma anche di chi il vino lo fa, di chi lo studia e di chi lo diffonde.Voglio ringraziare Vinibuoni D’Italia in particolare Chiara, Andrea, Virginio, Filippo , Francesca, Ilaria e Michela che hanno lavorato con grande impegno. E ancora un grandissimo grazie ad Alessandro Scorsone che ha fortemente voluto la presenza di Vinibuoni D’Italia in questa manifestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.